Quali sono le migliori racchette da padel? Se lo chiede chi si è approcciato da poco a questo interessante sport e ancora deve fare la quadra circa l’attrezzatura da acquistare. Tuttavia, la domanda potrebbe essere mal posta.

Al netto delle fisiologiche differenze in termini di qualità, non esiste una racchetta migliore dell’altra, bensì la più adatta alle proprie esigenze. Il “parametro” da prendere in considerazione è il grado di esperienza. E’ evidente che giocatori principianti, magari poco allenati, necessitino di racchette diverse rispetto a giocatori più navigati, atleticamente in forma.

Dunque, vale la pena fornire un breve ma esaustivo vademecum per chi è alla ricerca delle migliori racchette padel, anzi… Delle racchette più adatte alle proprie esigenze.

Una panoramica sul padel

Il padel è uno sport in via di rapida diffusione. Secondo alcuni detrattori si tratta di una moda passeggera, innescata dall’apprezzamento manifestato da questo o quel vip. Tuttavia, vi sono alcune motivazioni concrete a giustificare l’ascesa del padel.

Tanto per cominciare, è divertente come il tennis ma decisamente più accessibile. La palla è della medesima dimensione, ma ha una pressione interna diversa, che rende i colpi più controllabili. Inoltre, è adrenalinico, in quanto la palla non esce mai dal campo di gioco, visto che può rimbalzare tra le pareti.

Inoltre, è uno sport “sociale”, in quanto si gioca due contro due. Questo particolare, tra l’altro, rende le partite più semplici da organizzare rispetto al classico calcetto.

Le tipologie di racchette da padel

Tornando alla questione delle racchette, la domanda da porsi è: come sceglierle? Innanzitutto, se lo scopo è acquistare una racchetta in linea con la propria esperienza e le proprie capacità, è necessario operare un ragionamento sulla forma. Le opzioni sono tre.

  • Rotonda. In questo caso, il punto di impatto si trova vicino al manico, sicché i colpi sono più controllabili. Le racchette rotonde sono quelle più adatte ai principianti assoluti.
  • Diamante. Nella fattispecie, il punto di impatto si trova lontano dal manico. Per effetto leva, è possibile imprimere una grande potenza al colpo, a discapito del controllo. Ovviamente, la forma a diamante si addice agli esperti.
  • Goccia. Le racchetta con forma a goccia, o a lacrima, rappresentano un buon punto di incontro tra la rotonda e la diamante. Di conseguenza, si addicono ai giocatori di livello intermedio.

La forma non è l’unico parametro da prendere in considerazione. Ce ne sono altri due che dovrebbero essere impiegati nella fase di valutazione della racchetta.

  • Materiali. Di base, il telaio è sempre realizzato in carbonio o in fibra di vetro, che rappresentano il miglior compromesso tra leggerezza e resistenza. Importanti sono anche gli strati intermedi, che definiscono potenza e controllo sui colpi. L’espanso fornisce il miglior controllo, a scapito della velocità del colpo, dunque è adatto ai principianti. Discorso inverso per la gomma.
  • Peso. Ovviamente, a incidere è anche il peso. I principianti dovrebbero optare per racchette più leggere, intorno ai 350-370 grammi. Gli esperti possono optare per racchette superiori ai 400 grammi, che determinano colpi più potenti.

Dove acquistare le migliori racchette da padel

Il consiglio è di fare riferimento soprattutto ai negozi online. In genere, sono più forniti, se non altro perché i punti vendita fisici si scontrano con una domanda ancora ridotta, vincolati come sono dal contesto geografico (in alcune zone il padel non è praticato quasi per nulla). Dunque, fare riferimento a uno shop online significa garantirsi la probabilità più alta di trovare la miglior racchetta da padel, o almeno quella adatta alle proprie esigenze.

Uno dei negozi online più forniti e apprezzati è Born2Padel. Spicca per l’ampiezza e la varietà dell’offerta, che si rivolge ai principianti come agli esperti. Tutti, infatti, possono trovare la “miglior” racchetta da padel.

Strumenti e accessori, poi, sono anche belli da vedere, il ché non guasta: coprono tutti i design e tutti gli stili.

Il servizio è ben organizzato, a partire dall’e-commerce stesso: è facile da navigare, chiaro, dettagliato soprattutto per quanto concerne le schede prodotto. I tempi di spedizione sono molto rapidi, in quanto non vanno oltre le 72 ore. Le politiche di reso sono accomodanti, come si addice a un e-commerce moderno. Si segnala, poi, un buon servizio di assistenza, che accompagna egregiamente l’utente nella scelta dei prodotti.